Come scegliere le migliori biciclette a velocità singola

Ai fini del chiarimento, una bicicletta a velocità singola è quella che ha una sola marcia che è fissata sulla ruota posteriore. Avere questa marcia fissa significa che dovrai pedalare per far muovere la bici. Tali bici non richiedono comandi, guarniture (doppie o triple), o deragliatori. L’assenza di queste parti rende la bici facile da mantenere e da pulire. Essendo una bici semplice senza molti componenti e con una sola marcia, è normalmente leggera, facile da manutenere e riparare. Queste bici sono l’ideale per coloro che sono pendolari.

Quindi, come scegli la perfetta bici a una velocità?

Ci sono una serie di fattori da considerare quando si sceglie una bici del genere. Di seguito sono elencate alcune delle cose più importanti da tenere in considerazione:

Qual è la migliore attrezzatura?

Perché è una bici a un ingranaggio, è un fattore fondamentale avere quello giusto. Ad esempio, se la marcia ha molta resistenza, sicuramente dovrai fermarti in ogni ripido paesaggio. D’altra parte, se la bici ha un piccolo ingranaggio, dovrai costantemente girare le gambe per metterti in movimento. Poiché la razione tra la concatenazione posteriore e quella anteriore è utilizzata per determinare l’ingranaggio, i pendolari lo troveranno ideale se utilizzano una marcia di circa 65 – 7 pollici. Per quanto riguarda i cicli traccia, probabilmente hanno bisogno di una marcia con pollici più grandi. In realtà, il numero di ingranaggi aumenta con l’ampiezza del pneumatico.

E le dimensioni della bici?

Questa è un’altra area importante su cui concentrarsi quando si seleziona una bici a velocità singola. La maggior parte della gente si è pentita di aver acquistato una bici di dimensioni sbagliate perché si sentiva a disagio quando guidava perché troppo piccola o troppo grande. Per evitare questo, assicurati di vedere le specifiche della moto. Meglio ancora quando lo provi, come un giro di prova per vedere se ti sta davvero bene.

Ruote:

Quando si tratta delle ruote, la maggior parte pensa che sia puramente estetico. In realtà, c’è una differenza nelle prestazioni quando si tratta di tipi di ruote.

  • Se si sceglie un set da 30 mm, è considerato il più leggero e offre un perfetto equilibrio tra rigidità e peso. Sarà la scelta ideale per chi fa il pendolare.
  • D’altro canto, le ruote con cerchi da 42mm (deep-v) pesano un po ‘di più e sono perfette per coloro che cercano di mettere un po’ di energia per prevenire la flessione.
  • Infine, le ruote magnetiche sono note per essere le più pesanti di tutte. La gente preferisce perché dà alla moto un gabinetto attraente, ma quando si tratta di peso, è un inconveniente.

Manubri: in realtà sono disponibili in moltissime dimensioni e forme. Qui, è la scelta di uno che può determinare quale sia il migliore, anche se alcune barre sono la soluzione migliore per applicazioni specifiche. Esempi di tali manubri includono: manubri, barre diritte, barre alzate e megafoni.

Cuscinetti: questa è la parte che esegue fondamentalmente i mozzi della moto, le cuffie e il movimento centrale. Nel mercato, troverai due tipi di cuscinetti, che sono:

  • Cuscinetti graduati: questo tipo ha una singola unità che ospita i cuscinetti. L’unità viene spinta direttamente nell’hub / telaio. Le biciclette con questo cuscinetto girano liberamente e senza problemi rispetto a quelle con cuscinetti aperti. Poiché hanno delle guarnizioni in gomma che proteggono i cuscinetti, sono facilmente mantenute in quanto particelle o elementi non entrano nei cuscinetti.
  • Cuscinetti aperti: è un sistema aperto di cuscinetti supportati con una struttura a cono e a coppa. Un tale sistema richiede molta manutenzione per farlo funzionare senza intoppi.

In breve, quando cerchi una bicicletta a velocità singola:

Quando si selezionano le migliori bici a velocità singola , i fattori sopra riportati possono essere molto utili. Mai affrettarsi a scegliere qualsiasi bicicletta per via del suo aspetto. Un tale errore porta con sé rimpianti. Ora bene le dimensioni della bici, il tipo di cuscinetto, il sistema di ruote e, soprattutto, il tipo di ingranaggio.