Comprensione dei principali tour del ciclismo: una nuova guida per gli spettatori

Le squadre ciclistiche sono organizzate da sponsor aziendali. Ogni squadra può essere composta da trenta corridori, di cui otto (nove fino al 2018) scelti per ciascuno dei Grand Tour: il Giro d’Italia, il Tour de France e la Vuelta a Espana. Mentre molte squadre tendono ad avere diversi corridori dal paese in cui è basato lo sponsor, questo non è un requisito. Diciotto squadre vengono scelte per ogni tour in base alla loro classifica, con quattro punti aggiuntivi offerti dagli organizzatori della corsa alle selezioni con caratteri jolly. Queste selezioni sono solitamente ma non sempre fornite a team con sede nel paese ospitante.

Tempi e messa a fuoco

La stagione ciclistica è lunga e faticosa, composta da “classici” di un giorno, diversi tour di più giorni e, naturalmente, i tre Grand Tours. Pochi atleti sono in grado di mantenere il massimo delle condizioni fisiche per tutti e tre i Grand Tour, motivo per cui le squadre spesso hanno diversi piloti che si concentrano su diversi tour. A volte questo focus significa che il miglior pilota di una squadra salterà uno o due tour interamente per concentrarsi sul terzo, mentre altre volte questo significa che un pilota di alto livello può guidare a supporto di una squadra in uno o due tour mentre si concentra sugli altri. Solo una manciata di piloti sono riusciti a vincere più di un giro in una sola stagione, e pochi hanno tentato l’impresa.

Le competizioni

Ciascuno dei Grand Tour del ciclismo ha sei gare nel corso della gara. La maggior parte delle squadre e dei corridori si concentra solo su una o due delle competizioni in un dato momento.

  • Classificazione generale – La classificazione generale, o “GC” come viene spesso chiamata, è il tempo individuale complessivo più veloce. Il tempo di ogni corridore di ogni tappa viene sommato e vince il tempo complessivo più veloce. In alcune gare, i ciclisti possono avere bonus del tempo, che sono secondi ridotti dal tempo complessivo di un pilota, assegnato ai corridori più veloci sui singoli stadi. Questa è la competizione principale in gara e in genere ottiene la massima attenzione.
  • Sprint – Nella competizione sprint, i punti vengono assegnati ai primi classificati più diversi nelle fasi in base al loro ordine di arrivo, con il maggior numero di punti assegnati per le tappe piane e i pochi punti assegnati per le prove a cronometro. I punti Sprint vengono assegnati anche ai primi tre corridori per raggiungere punti specifici su un percorso. Più punti vengono assegnati per gli sprint alla fine delle fasi. Questa competizione è decisa esclusivamente sui punti e non ha nulla a che fare con il tempo complessivo.
  • King of the Mountains – La competizione King of the Mountains è simile alla competizione sprint in quanto determinata da punti, non da tempo. Ogni salita durante la corsa è classificata dalla categoria 4 (più semplice) a “Oltre la riserva” (più difficile) con più punti assegnati per le salite più difficili. Il vincitore di questa competizione è il pilota che accumula il maggior numero di punti nella categoria.
  • Stage – La tappa di ogni giorno è una gara all’interno di una gara.
  • Squadra – La competizione a squadre è determinata aggiungendo i tempi dei tre corridori più veloci di ogni squadra su ogni singolo livello. Poche squadre entrano in un grande tour che ha come obiettivo questa competizione, ma man mano che la gara continua, quelli che capita di essere in grado di vincere lo prendono in genere sul serio.
  • Young Rider – Questo è determinato allo stesso modo della Classifica Generale, ma sono ammessi solo i corridori sotto i 25 anni. Mentre accade raramente, un corridore può vincere sia la classifica generale che le competizioni Young Rider.

Tipi di stage

Ci sono cinque tipi di fasi nei tour principali.

  • Individual Time Trial (ITT) – Nella Prova a tempo individuale, ogni cavaliere inizia il percorso separatamente e registra il suo tempo individuale. Queste sono le fasi più brevi di ogni tour, ma possono essere fondamentali.
  • Team Time Trial (TTT) – Ogni squadra guida il percorso insieme. I membri del team registrano il tempo del quinto team per completare il corso, anche se i membri del team eliminati registrano singole volte.
  • Palcoscenico piatto – I palcoscenici di solito coinvolgono finiture sprint. Possono avere colline o montagne di bassa categoria, ma in genere la maggior parte dei corridori finisce in gruppo. Queste fasi offrono il maggior numero di punti nelle competizioni sprint ma raramente influenzano il GC. Le eccezioni sono quando il campo viene diviso, che di solito è causato da vento o crash.
  • Medium Mountain Stage – Queste fasi hanno tipicamente salite di categoria 2 e 3. Possono avere un impatto sui piloti in cima al GC, ma più spesso danno ai contendenti di GC l’opportunità di separarli dal field e dai contendenti di King of the Mountains l’opportunità di raccogliere punti, specialmente nelle competizioni ravvicinate.
  • Palco High Mountain – Come raccomandato dalla categoria, in genere queste fasi hanno una o più scalate di Beyond Category, Category 1 o Category 2. Sono fondamentali sia nelle competizioni di GC e King of the Mountains. Come nel caso delle prove a tempo, spesso creano spazi molto più grandi.

Strategia

Mentre la gloria individuale nel GC, Sprint, King of the Mountains e le fasi tendono ad attirare maggiormente l’attenzione, il ciclismo su strada è uno sport di squadra. Una squadra può avere un concorrente in una o tutte queste categorie, ei suoi compagni di squadra cavalcano principalmente a suo favore. Possono sforzarsi di tenerlo davanti al branco per evitare incidenti, portarlo in montagna per mettere in difficoltà i suoi rivali, inseguire i fuggiaschi o fornire un vantaggio per i velocisti. In molti casi, i cavalieri sacrificheranno le loro possibilità di multe salate a supporto delle loro squadre. È comune vedere alcuni team concentrarsi sul supporto di un velocista e altri che lavorano per proteggere il loro concorrente GC. Sia prima che la gara inizi e man mano che si sviluppa, le strategie delle squadre saranno diverse a seconda della / e competizione / e su cui sono focalizzati e dei punti di forza e di debolezza dei loro team.

Il ciclismo è un grande sport per chi si prende il tempo per capirlo. I nuovi spettatori non dovrebbero aspettarsi di capire tutto in una volta, ma piuttosto prendere il tempo per imparare lo sport a piccoli pezzi. Quanto sopra offre una buona panoramica e un facile riferimento per coloro che stanno appena iniziando ad apprezzarlo.