Come scegliere le luci posteriori della bici

Come scegliere le luci posteriori della bici

Come possiamo vedere, l’illuminazione per bici rende la bici non solo un mezzo di trasporto, ma anche una parte significativa dell’immagine al buio. Ad eccezione della funzione estetica, le biciclette luminose sono più facili da vedere di notte, il che significa maggiore sicurezza per biciclette e proprietari di biciclette. Qualunque cosa fosse, un set completo di dispositivi di illuminazione per bici non può fare a meno di una potente luce posteriore, perché questo sistema di illuminazione permette di focalizzare l’attenzione del traffico sull’area sicura attorno alla bici. Quindi, come scegliere una luce posteriore per la tua moto?

Come scegliere le luci posteriori della bici

In genere, le luci per biciclette dovrebbero avere un alloggiamento resistente alle intemperie. E altri importanti indicatori di performance sono i seguenti.

In primo luogo, la fonte di luce sarebbe stata meglio l’illuminazione a LED. Le luci posteriori con LED sono più affidabili e in grado di funzionare più a lungo rispetto, ad esempio, alle luci alogene. Hanno anche la capacità di riprodurre una luce moderata o forte. Inoltre, le luci a LED sono a bassa potenza.

In secondo luogo, i lumen, l’unità determinante del flusso luminoso, è un’altra cosa che dovremmo prendere in considerazione. Caratterizza l’intensità della luce e la misura alla stessa distanza dall’oggetto.

Infine, sarebbe un’ottima opzione se ci sono più modalità. Ciò consentirà di risparmiare notevolmente la carica della batteria per continuare il lavoro senza ricaricare.

Raccomandazione

Se hai davvero bisogno di questo, ti consiglierei la luce posteriore wireless per bicicletta 3 in 1. È un dispositivo intelligente con un suono intelligente e un allarme antifurto. Inoltre, con custodia impermeabile IPX5, sorgente luminosa COB e batteria al litio da 800 mAh, ha una lunga durata e supporta un funzionamento continuo a lungo termine. E ha 3 modalità per la regolazione, che è davvero a risparmio energetico e offre più convenienza per gli utenti. Inoltre, questa novità supporta il controllo remoto e la ricarica USB. Ciò fornisce indubbiamente più comodità nel trovare la propria tra le grandi quantità di biciclette nel parcheggio. E la ricarica USB non richiede la sostituzione della batteria.

Sommario

La luce posteriore è una cosa essenziale che aiuta a garantire la sicurezza del ciclismo di notte, soprattutto nel traffico cittadino. I potenti fari posteriori aiuteranno a sentirsi a proprio agio in tutte le strade interurbane. Per installare le luci della bicicletta, potrebbe essere necessario un semplice montaggio, capacità di saldatura, pazienza e gli strumenti necessari. Con questi, potresti non sentirti difficile durante l’intera installazione.