Parti della bici che valgono la pena di splend

Parti della bici che valgono la pena di splend

Le biciclette tornano alla grande e non c’è mai stato un momento migliore per salire. La bicicletta è un ottimo modo attivo per godersi l’aria aperta. Brucia calorie più velocemente del camminare ed è molto più facile su ginocchia, gambe e caviglie che correre. Se il lavoro è vicino, un pendolarismo in bicicletta è un’alternativa ecologica che ti farà risparmiare un po ‘di benzina e parcheggio. Sempre più persone scelgono due ruote su quattro: l’uso della bicicletta è aumentato del 40% negli Stati Uniti tra il 1995 e il 2014. In questo stesso arco ventennale, le spese governative sono passate a città e paesi in tutto il paese per costruire migliaia di chilometri di corsie e sentieri.

Per il nuovo pilota, la pletora di opzioni per il ciclismo può essere scoraggiante. Ovviamente puoi acquistare una bici completamente assemblata dal rack che funziona come un sogno. Ma ci sono anche un numero vertiginoso di componenti personalizzabili, intercambiabili e aggiornabili che il pilota può scambiare a suo piacimento. Con la proliferazione del ciclismo come un hobby estremamente popolare e un metodo di trasporto praticabile, non sorprende che ci siano opzioni altamente specializzate (e costose). Se sei nuovo, potresti facilmente spendere una piccola fortuna per azzerare ogni set di componenti quando solo alcune modifiche farebbero un mondo di differenza. Una persona con un budget limitato dovrebbe dare la priorità alle parti di biciclette.

Il primo, e talvolta il più ovvio, pezzo del puzzle su cui dovresti concentrarti è il fotogramma. Il tipo di telaio determina lo stile della bici, quindi chiediti cosa vuoi fare con esso. Come vuoi andare? Stai andando ad accelerare i blocchi di città e le strade panoramiche su una strada da corsa? O starai sdraiato sul lungomare con una bevanda ghiacciata su un comodo incrociatore? Il telaio è il punto focale di tutto il rig e tutte le altre parti della bici si attaccano ad esso. È sempre possibile aggiornare i set di componenti man mano che si procede, ma anche il rigging al top della linea non garantisce una guida confortevole se il telaio non si adatta al tuo stile di vita e al tuo corpo.

Una volta che hai una montatura che si adatta, il prossimo set di parti della bici su cui dovresti spendere è quello che compone la sospensione. Ancora una volta, il terreno che coprirai è un fattore importante. Se giri in giro per la città su sentieri ben asfaltati, potresti non aver bisogno di alcuna sospensione. Se, invece, pianifichi di strappare i binari di montagna, dovrai decidere tra una sospensione completa (ammortizzatori sulle ruote anteriori e posteriori) o un “hardtail” (solo sulle ruote anteriori). Un buon sistema di sospensione non ti costerà una fortuna, e farà una grande differenza nella tua corsa.

Le prossime parti della bici da privilegiare sono le tue ruote. Le ruote sono dove la bici incontra la strada, e vale la pena qualche dollaro in più per mantenere solido quel punto di contatto. Le gomme economiche si consumano rapidamente e perdono la presa. L’acquisto di una buona coppia ora ti salverà più tardi.

Esci e goditi il ​​viaggio!