Perché le persone smettono di fumare prima che potessero avere successo – La natura umana suppongo

Perché le persone smettono di fumare prima che potessero avere successo – La natura umana suppongo

Oggi, ho parlato con una ragazza che era in uno dei circoli ciclistici locali e mi ha lamentato di come stava cavalcando una “doppia” e c’erano coinvolte colline significative. Che cos’è un “doppio” che chiedi? Bene, è un 200 miglia o 200 chilometri (120 miglia). Quindi, non è per i Wimp e per essere una donna, è una lunga strada in bicicletta, e le rotte sono spesso progettate da masochisti che cercano di seppellire i cavalieri nel loro stesso sangue, sudore e lacrime. Bello eh? I ciclisti Hardcore sono un po ‘pazzi ma questi atleti di resistenza competono per vantarsi – ha la T-shirt? Fammi vedere.

In ogni caso, in questo evento ciclistico montagnoso con tante colline e tante salite, puoi capire che ha guidato il suo corpo nel terreno, e sull’ultima collina, che lei non conosceva, lei non poteva andare avanti oltre, lei aveva “bonked”. Bonking Out è quando il tuo corpo è completamente esaurito e non puoi andare avanti. Sei troppo stanco per scendere dalla bici, troppo stanco per andare avanti e sai se scendi, non sarai in grado di tornare indietro. È come colpire il muro in una maratona, non hai niente, correre sul coraggio, letteralmente, il tuo corpo inizia a cercare energia ovunque possa trovarlo, tra cui bruciare grasso, muscoli o trovare energia dove mai può, inizia a chiudere cose in basso

‘All Hail’ la corsa atletica di resistenza, o in bicicletta su pura volontà, adrenalina e coraggio – dimostrando che sono abbastanza bravi, che non lasceranno, ma a volte la mente e la forza di volontà non possono incassare i controlli che l’atleta ha scritto, ed è una dura lezione. Si scopre che questa ragazza non sapeva che era l’ultima collina e lei era QUASI lì, “così vicino eppure così lontano!” Eppure, sembra che questa storia sia stata scritta prima, troppe volte. Sì, nella mia stessa vita, ci sono stati momenti in cui mi sarei dimesso, e mi sono rimproverato più tardi, perché ero così vicino al raggiungimento e al successo. Niente ci insegna più in fretta che riflettere su tale dolore e rimpianto.

Winston Churchill aveva ragione; mai, mai, mai arrendersi, MAI!

Nulla di buono nella vita è facile, se lo fosse, tutti lo farebbero, ma non lo sono? Non ci sono molti atleti di resistenza hardcore, ma ce ne sono abbastanza che tutti noi possiamo conoscerne uno, forse un amico di un amico che è così implacabile nei loro inseguimenti da aver sopraffatto il dolore urlando dai muscoli e dal corpo per smettere. Salutiamoli, e impariamo dalle loro avversità come il battito che costringono a fermarsi, e continuano a vincere. Solo allora possiamo seguire i loro passi o le rotazioni del pedale. Pensaci.