Montaggio e smontaggio: come montare e smontare la moto in modo corretto e sicuro

Montaggio e smontaggio: come montare e smontare la moto in modo corretto e sicuro

Essere e smontare dovrebbe essere una delle prime cose che si imparano quando si inizia a pedalare, dopotutto in realtà bisogna salire in sella alla bici e ad un certo punto, e anche inelegante, si arriverà ad un certo punto. Ma ci sono alcune tecniche per costruire queste abilità, e alcuni punti abbastanza importanti che assicurano di farlo nel modo più sicuro possibile.

A partire dal montaggio. Dopo quello che alcune persone ti diranno, hai bisogno di sapere come montare correttamente da entrambi i lati. Chiunque dica che hai solo bisogno di imparare a montare con la tua bicicletta sul lato destro, perché ti stai tenendo dall’altra parte del traffico, ha bisogno di andare sul continente. Quindi pratica entrambi i lati.

Per iniziare, tieni entrambe le mani sul manubrio che copre i freni. Quindi fai oscillare la gamba sul retro della bici, arrivando sopra la sella, così ti trovi ora a cavalcioni sul tubo orizzontale. Dovresti aver già messo i pedali in posizione, ma quello sul lato opposto da dove avresti dovuto dovrebbe essere in linea con il tubo obliquo – per chiarire; se monti con la bici sul lato destro, il pedale destro dovrebbe essere allineato con il tubo obliquo. Quindi, con un movimento fluido, premi il pedale e solleva il sedere sul sedile. In seguito devi impegnare il pedale sinistro con il piede sinistro. E tu sei fuori …

Un paio di cose da ricordare per renderlo più facile. Dovresti mantenere la linea di vista dove stai andando, guardare in basso quello che stai facendo con i tuoi piedi può portarti a spingere in una direzione dispari, inoltre non puoi vedere cosa succederà se la tua testa e gli occhi sono bassi. Se stai montando in mezzo alla strada dovrai anche controllare a spalle per verificare che non vi sia nulla che possa scoraggiarti. Una volta che puoi farlo a pezzetti, metti tutto insieme e miri a farlo più velocemente.

Ora smontiamo. Anche in questo caso, come per il montaggio, dovrai imparare come smontare da entrambi i lati. In realtà è quasi un esatto contrario delle tecniche utilizzate per montare. Mentre ti avvicini al punto di arresto devi controllare che sia sicuro farlo, quindi prima di applicare i freni guardati sopra la spalla per controllare il traffico, se è chiaro applica i freni, se in un gruppo potresti dover segnalarlo estendendo il braccio e salvandolo su e giù. Una volta che è sicuro e quelli intorno a te sanno che stai facendo così puoi fermarti.

Se si utilizzano pedali senza clip, è necessario disinnestare un piede prima di fermarsi, o fare la coda alla caduta maldestra che precede un sacco di puntamento e di risate. Anche se non sei attaccato ai pedali, dovrai rimuovere un piede dal pedale per fermarlo. Mentre vai a mettere il piede a terra sollevare il culo dalla sella. Quindi disimpegnare l’altro piede e posizionarsi a cavallo del tubo orizzontale. Non ti rimane altro che far ruotare la gamba sulla bici, così sarai ora accanto alla tua bici.

Alcuni altri punti da ricordare. La comunicazione è fondamentale, il traffico e gli altri ciclisti potrebbero non essere in grado di dire che ti stai fermando, far sapere loro che è l’unico modo per essere sicuri di capire cosa sta succedendo di fronte a loro. Come per il montaggio una volta che hai padroneggiato le tecniche individualmente, puoi metterle insieme e ottenere più velocemente.

La sicurezza è la ragione principale per cui dovresti sapere come montare e smontare correttamente, ma ci sono altri usi pratici, ad esempio gare di ciclocross dove il montaggio e lo smontaggio sono rapidamente la chiave per andare veloci. Un sacco di motivi per uscire e allenarsi a salire e scendere dalla bici.