Ciclismo: come scendere: guardo le tecniche coinvolte nel ciclismo in discesa

Discendere è solo coraggio o stupidità? Una buona parte di questo è sicuramente la fiducia, ma se non si conoscono le tecniche necessarie per andare in discesa in modo sicuro, probabilmente è solo stupidità! In una gara, guadagnerai molto tempo facendo una discesa veloce. È una grande tattica per cronometrare. Risparmia energia andando in salita e poi scendi in discesa per mantenere il momento il più alto possibile, in alcuni percorsi questo potrebbe significare che ti porti su una parte piatta con molta più velocità di quella che avresti se fossi prudente. Quindi da questo esempio puoi vedere che non è probabile che si verifichi semplicemente un rallentamento durante la discesa. Quindi la cosa migliore da fare è imparare come farlo correttamente e magari esercitarsi prima di un evento!

Ci sono molte altre abilità che vengono in discesa. Hai bisogno di sapere come frenare correttamente, dovrai sapere come curvare, e potresti anche voler rispolverare la scalata e la selezione delle marce. Tutte queste abilità hanno un ruolo nella discesa corretta e sicura. Oltre a queste abilità, un paio delle tecniche più importanti da padroneggiare sono l’osservazione e l’anticipazione. L’osservazione è importante quando puoi vedere dove stai andando, puoi vedere ostacoli, buche, altri cavalieri, animali e la lista è infinita. L’anticipazione è dove non puoi vedere ciò che hai di fronte, devi immaginare cosa potrebbe essere dietro l’angolo successivo o appena sotto la tua linea di vista, oltre un altro pilota, e ancora una volta la lista è infinita.

Valuta la situazione È probabile che incontri una ghiaia libera o un cambio di superficie, la ripidità della collina, i cambiamenti di direzione e la perdita della visibilità sono tutte cose importanti da mettere in discussione prima di tentare una discesa. Se sei in una gara dovrai pensare velocemente. Mettersi in una marcia appropriata prima della discesa aiuterà. Come manterrà le mani che coprono i freni. Ricorda che i tuoi freni potrebbero essere meno efficaci in discesa.

Spostare il peso indietro per aiutare l’equilibrio e la trazione e assumere la posizione pronta; piedi piatti e livellati e puoi far cadere il tallone per mantenere l’equilibrio, la testa e gli occhi in alto, le ginocchia e le braccia leggermente piegate. Questo ti darà la migliore possibilità di cambiare direzione se dovessi fare una deviazione veloce dal tuo percorso. Sfuma i tuoi freni e ricorda che strapparli può causare più problemi del semplice rilassamento e della prevenzione degli ostacoli.

Se non sei sicuro di scendere o pensi di aver bisogno di più pratica dovresti fare esattamente questo; pratica. Vai a una bella discesa lunga ma piatta e costruisci da lì. Per favore, non iniziare con una sezione ripida e sicuramente non andare direttamente a una gara oa una prova a cronometro senza alcuna esperienza. Potresti non essere solo un pericolo per te stesso ma potresti essere un pericolo per gli altri.

Comunicare è anche importante quando si guida con gli altri. Informa altri cavalieri che stai rallentando urlando o tendendo il braccio e alzando e abbassando la mano. Darsi l’un l’altro spazio sufficiente per muoversi. Evita gli ostacoli in particolare buche, animali e ghiaia libera. I tuoi compagni di viaggio non lo apprezzeranno se cambi rapidamente direzione senza informare il gruppo e in realtà ti stai comportando pericolosamente.

Cerca di rimanere rilassato. Se sei teso, dovrai lottare per manipolare il tuo peso intorno alla tua bicicletta, questo può essere disastroso mentre cerchi di evitare ostacoli e altri ciclisti. Una volta che hai imparato le tecniche coinvolte nella discesa, molto probabilmente inizierai a divertirti davvero. C’è anche una disciplina ciclistica ad essa dedicata.