Ciclando negli Stati Uniti

Ciclando negli Stati Uniti

Il ciclismo è uno sport immensamente popolare in tutto il mondo. In molti paesi del mondo il ciclismo è usato come una forma legittima di trasporto tra l’essere un’attività sportiva. Questo non è tanto il caso negli Stati Uniti dove più persone guidano le automobili. Tuttavia, anche in questo paese il ciclismo è uno sport che è amato da milioni di persone. si stima che cinquantasette milioni di persone partecipino a questa esilarante attività fisica. Questo è il 27,3 per cento della popolazione degli Stati Uniti di quei 16 anni o più. Un’altra statistica che supporta la popolarità del ciclismo è il numero di biciclette vendute. I dati relativi al 2012 indicano che sono stati spesi 6,1 miliardi di dollari per biciclette e prodotti associati al ciclismo.

Ovviamente, questi numeri indicano che il ciclismo è un’attività lucrosa e un’attività sportiva appassionata. Alcuni di quelli che si ritengono ciclisti sono quelli che potremmo chiamare ciclisti ricreativi. Amano indossare le maglie da ciclismo accattivanti e andare in bicicletta regolarmente ma non partecipano alle gare. La loro ricompensa può essere il brivido di spingersi su lunghe distanze o provare nuovi percorsi, sentieri o strade. Amano cavalcare da soli o con i partner e anche in gruppo, ma non sono particolarmente competitivi nel loro sport. I benefici sono sostanziali. Essere all’aperto all’aria aperta piuttosto che essere rinchiusi in una palestra sudata è certamente allettante. Altrettanto accattivanti sono i benefici per il corpo, tra cui la resistenza, il rafforzamento muscolare, il miglioramento della circolazione, ecc. Non c’è da meravigliarsi che ci siano così tanti che amano questo sport.

Mentre ci sono sempre meno persone che fanno un ciclo professionale, anche questo numero continua a crescere. Con sempre più corse localizzate in vari luoghi in tutto il paese, le opportunità di eccellere si sono ampliate considerando il numero di persone coinvolte nel ciclismo competitivo. Purtroppo, gli eventi degli ultimi anni hanno coinvolto piloti molto acclamati che hanno inquinato lo sport e hanno dato un occhio nero al ciclismo professionale. I resoconti ampiamente pubblicizzati di Lance Armstrong e il suo uso di sostanze vietate durante le gare e il fatto di mentire su tali attività lascia un cattivo gusto in bocca a molte persone sui ciclisti professionisti. Questo è sfortunato e ingiusto per i molti ciclisti che lavorano duramente per perfezionare i loro talenti e che giocano secondo le regole. Sfortunatamente, le cose possono essere rovinate da alcune che possono influenzare così tante persone.