Summer Safety Tip: Tieni visibile la tua bicicletta

Summer Safety Tip: Tieni visibile la tua bicicletta

L’estate porta tempo più caldo e notti più lunghe Questo significa che ci saranno più ciclisti fuori sulla strada.

Molti cavalieri sopravvalutano la propria capacità di essere visti. Sentono che se riescono a vedere abbastanza bene da cavalcare, gli altri dovrebbero essere in grado di vederli. Ma ogni automobilista ad un certo punto o un altro ha sperimentato di uscire da un punto quasi direttamente nel percorso di un’altra auto perché non hanno visto il secondo veicolo. Questo di solito accade perché al momento critico, la seconda macchina potrebbe essere stata nel punto cieco del guidatore. Sebbene la maggior parte di questi incontri finisca in nient’altro che una temporanea scarica di adrenalina, a volte causano gravi incidenti.

Quando ciò accade con un ciclista, i risultati possono persino essere fatali. Se sei un ciclista, è fondamentale essere sempre visibili agli automobilisti. Le biciclette dovrebbero avere tre punti luce. La parte anteriore, posteriore e laterale.

Mentre la maggior parte delle biciclette sono dotate di riflettori sui raggi del pneumatico, questo non è sufficiente. I catarifrangenti sono in grado di fornire una buona visibilità per il sorpasso del traffico, ma la maggior parte degli incidenti di collisioni con auto-bici provengono dalla parte anteriore o laterale del ciclista. I fasci dei fari dei veicoli su sentieri che si intersecano con i ciclisti spesso non brillano sui riflettori di una bicicletta fino a quando non è troppo tardi perché l’automobilista ceda di diritto o eviti la collisione. Invece di fare affidamento sui riflettori, una luce lampeggiante brillante che può essere montata sul telaio della bicicletta è un’opzione migliore. Questo attirerà l’attenzione di un automobilista molto prima di una luce riflessa.

I fari delle biciclette dovrebbero emettere una luce bianca fissa. Le regole della strada impongono che le luci bianche vadano avanti e le luci rosse tornino indietro. Questo indica la direzione del viaggio. L’uso di una lampada rossa sulla parte anteriore di una bicicletta può far sì che i subacquei della direzione opposta sottostimino la velocità di chiusura tra i veicoli, poiché si aspetteranno che l’oggetto rosso sia fermo o si muova nella stessa direzione. Inoltre, una lampada bianca aumenterà la visibilità del ciclista.

Una luce posteriore rossa rende visibile una bicicletta agli automobilisti dietro di loro. È importante avere una lampada abbastanza luminosa da essere vista dagli automobilisti a una distanza tale da rallentare o fermarsi nel tempo mentre si viaggia ad alta velocità. Le luci posteriori per biciclette sono visibili a distanze maggiori e hanno angoli più ampi rispetto alla maggior parte dei riflettori. Inoltre, non dipendono dai fari dei veicoli per essere efficaci.

Per quanto sia importante per gli automobilisti prendere precauzioni extra durante le stagioni più calde, l’onere della sicurezza è sui ciclisti. L’aggiunta di alcune di queste spie di sicurezza ti aiuterà a tenerti lontano dalle armi.