Dimensionamento bici da strada – Una guida per dimensionare correttamente una bici da strada

Ci sono tre aree principali per il dimensionamento della bici da strada che questa guida identificherà e indirizzerà. Sono dimensionamento del telaio, altezza del sedile e posizione della barra di impugnatura. Queste tre aree faranno la più grande differenza in termini di comfort e prestazioni per la tua esperienza ciclistica.

Scegliere la giusta dimensione del frame

Scegliere la giusta dimensione del frame è un primo passo importante. Una giusta misura del telaio è importante perché influirà sul modo in cui la bici maneggia sulla strada. Per realizzare un punto di partenza per la scelta di un telaio, saranno necessarie semplici misurazioni. Dovrai misurare il tuo cavallo.

Che cos’è una misura di inseam? Ai fini del dimensionamento di una bicicletta, la misura dell’inseam si riferisce alla distanza dalla parte superiore della coscia interna al pavimento.

Per questa misurazione avrai bisogno di un aiutante, un libro, una matita e un metro.

Senza scarpe, stai con la schiena contro un muro. Spingi la schiena contro il muro. Assicurati di stare dritto. Un libro spesso sarà un sostituto sufficiente per una sella per bici in questo processo. Posiziona verticalmente il libro tra le gambe, replicando la posizione della sella della sella durante la guida.

Successivamente, chiedi al tuo aiutante di misurare dalla cima del libro fino al pavimento. Registra le tue misure in centimetri. Poiché è importante che questa misura sia il più precisa possibile, ti consiglio di prenderla un paio di volte. Quindi confrontare per ottenere i migliori risultati. Questa misura sarà il tuo cavallo di battaglia.

Ora che l’inseam è noto, è facile calcolare quale dimensione è necessaria. Innanzitutto, converti le misure da centimetri a pollici. Per fare ciò, semplicemente, prendi il numero di centimetri e dividilo per 2,54.

(il tuo cavallo in cm) 2,5 2.54 = (il tuo cavallo in pollici)

Quindi, prendi la misura dell’inseam in pollici e cronometra questo numero di .67. Il risultato (in pollici) è la cornice delle dimensioni che meglio soddisferà il tuo corpo.

(Misurazione inseam in pollici) X .67 = (dimensione del fotogramma)

Regolazione della sella

Il secondo passo nel dimensionamento di una bici da strada è quello di regolare correttamente la sella (sedile della bicicletta). La sella può essere abbassata su e giù. L’altezza della sella è una parte molto importante del dimensionamento di una bicicletta. Avere il giusto posizionamento del sedile aiuterà a massimizzare la forza in cui pedalate la bicicletta. Inoltre, il corretto posizionamento della sella è fondamentale per garantire la salute del tuo corpo. Un sedile regolato in modo errato può esercitare una pressione irregolare sul corpo. Ciò può causare dolore e lesioni al bacino e alla schiena. Il minimo movimento della sella può fare una grande differenza in termini di comfort e prestazioni.

Inizia con l’angolo del tuo livello di seduta o solo leggermente inclinato. Siediti sulla bici e pedala. Quando il tuo piede raggiunge il fondo del suo tratto, il tuo piede sarà livellato e nella sua posizione più vicina al suolo. A questo punto, prendi nota dell’angolo del tuo ginocchio. Il ginocchio dovrebbe essere leggermente piegato. Cerca l’angolo di circa il 15%. Regolare di conseguenza l’altezza della sella. Prenditi il ​​tuo tempo facendo le regolazioni un po ‘alla volta. Il minimo movimento della sella può fare una grande differenza in termini di comfort e prestazioni. Se ti trovi piegato da una parte all’altra, mentre stai pedalando, la posizione del tuo sedile è troppo alta.

Altezza del manubrio

Infine, decidi quale altezza del manubrio è la migliore per te. Quando si considera l’altezza del manubrio, si vorrà considerare il tipo di guida che si sta facendo. Le posizioni alta e bassa del manubrio hanno sia vantaggi che svantaggi.

Considera un manubrio più alto se sei un ciclista principiante o un tour. Una barra superiore della maniglia ti permetterà di guidare in una posizione più verticale. La guida verticale offre il massimo comfort. Permette anche al ciclista di vedere meglio i dintorni. Questo potrebbe essere un fattore importante se stai visitando. È anche importante quando si considera la sicurezza. Avere una buona visione di ciò che ti circonda ti rende più consapevole di ciò che sta accadendo intorno a te sulla strada. Ci sono alcuni svantaggi di avere una barra di manubrio posizionata più in alto. Un manubrio più alto mette il tuo corpo in una posizione meno aerodinamica. Inoltre, questa posizione più verticale del corpo non consente la massima forza di pedalata. Un ciclista vorrebbe certamente tener conto di questi svantaggi.

Se si desidera massimizzare la velocità, si consiglia di considerare di posizionare il manubrio in una posizione più bassa. Afferrando il manubrio in questa posizione più bassa, il tuo corpo si troverà in un angolo più orizzontale. Più il manubrio si avvicina alla sella, più un pilota diventa aerodinamico. Questa posizione della parte inferiore del corpo ti consente anche di dare più forza nel vendere la tua bici. Uno svantaggio da considerare è il ceppo extra che verrà messo sul tuo corpo. La schiena, il collo e i polsi si deformano ulteriormente per evitare che si pieghi in avanti. Dovresti anche tener conto di come la guida in una posizione più bassa influisce sulla tua sicurezza. Mentre afferri le maniglie in una posizione bassa, la tua testa sarà anche più bassa. Sarai guardando in un angolo verso il basso. Ciò riduce la visibilità di ciò che ti circonda e può influire sulla tua consapevolezza della strada.

Ormai hai preso i tre passaggi principali per dimensionare la tua bici da strada. Hai preso misure attente per calcolare le dimensioni della tua cornice. Hai regolato l’altezza del sedile della bici esaminando gli angoli della rotazione della pedalata. Infine, hai determinato quale altezza posizionare il tuo manubrio. L’hai fatto determinando alcuni fattori importanti come comfort, prestazioni e sicurezza. Ora che hai apportato questi importanti aggiustamenti, prendi la tua bici per un giro di prova. Tieni presente che il livello di comfort durante la guida è la misura numero uno per effettuare qualsiasi regolazione. Metti a punto la tua moto apportando le ultime regolazioni per maggiore comodità.