Perché costruire una bici a spinta elettrica?

Perché costruire una bici a spinta elettrica?

Hai mai pensato di abbandonare la tua auto e utilizzare una bici a spinta elettrica? Possono essere articoli piuttosto costosi da acquistare, ma c'è sempre la possibilità di costruirne uno proprio.

Perché prendersi la briga di costruire una bici elettrica per se stessi?

Bene, prima di tutti c'è forse il motivo più ovvio… tutti i soldi che puoi risparmiare. Ammettiamolo, i costi automobilistici sono significativi in ​​questi giorni per la maggior parte delle persone e nella mia esperienza personale questi costi aumentano di mese in mese con l'aumento dei costi del carburante, per non parlare dell'assicurazione auto, dei costi di revisione, manutenzione, parcheggio…

I miei premi assicurativi sono aumentati di anno in anno nonostante io non abbia fatto reclami e per i giovani che hanno appena iniziato i costi sono in molti casi totalmente proibitivi. Ad esempio il mio figliastro che ha quasi 18 anni, è al college e vuole disperatamente iniziare a guidare un'auto. Ma quando abbiamo iniziato a ricercare il costo dell'assicurazione solo sulla mia polizza, le quotazioni erano completamente fuori scala. In effetti alcune compagnie assicurative non citeranno nemmeno ora per i giovani sotto 18 anni.

Quindi guidare per lui al momento è un totale no-no nonostante lui voglia disperatamente essere indipendente e mobile. Il trasporto pubblico non è così eccezionale dove viviamo, quindi per andare al college o in palestra cammina per 3 miglia tra andata e ritorno.

Quindi il ciclismo è un'altra opzione, ma abbiamo deciso di fare un passo in più rispetto a quello quando abbiamo sentito parlare di una bici elettrica a spinta. Questo può portarlo in palestra in pochissimo tempo, risparmia denaro ogni volta che pedala, può agganciarlo al portabici quando arriva e può scegliere se pedalare o meno!

Il costo è Ma non è l'unico fattore da considerare… la bici elettrica a spinta offre un potenziale strumento per tenersi in forma. Il ciclismo ordinario è fantastico, ma pedalare contro il vento o la vista di un'enorme collina davanti a te può smorzare l'entusiasmo? Quando hai un motore che alleggerisce il peso della pedalata, tutto diventa molto più semplice. In questo modo puoi pedalare ulteriormente con meno sforzo, incoraggiandoti così a pedalare ulteriormente e a tenerti in forma. Pensala in questo modo… se il tuo posto di lavoro fosse 10 miglia di distanza… con una bici convenzionale prenderesti davvero in considerazione l'idea di andare al lavoro e tornare indietro?… arrivare tutto caldo e sudato?. .. Onestamente?!… Ma con una bici elettrica a spinta, grazie all'assistenza che ti dà, puoi estendere l'autonomia che sei in grado di pedalare prima di stancarti. E se hai accesso a una presa di corrente a destinazione per caricare la batteria per il viaggio di ritorno, allora puoi andare ancora più lontano!

L'unico “intoppo” possibile che potevo prevedere quando ho letto per la prima volta di elettrico moto era che in qualche modo ci sarebbero state alcune regole o regolamenti o requisiti speciali. Sono stato felice di apprendere che in realtà le bici elettriche non si qualificano come “veicoli a motore”, quindi non è necessaria una patente o un MOT. Ci sono alcuni regolamenti, ad esempio nel Regno Unito, 14 è l'età minima e ci sono anche restrizioni sulla velocità massima. Quindi devi fare un po' di ricerche nel tuo particolare paese per verificarlo.

L'ultimo motivo per costruire una bici elettrica a spinta… ma non per questo meno importante… è il fatto stai riducendo la tua impronta di carbonio, il che deve essere una buona cosa nel mio libro.

Quindi se stai seriamente pensando di sostituire la tua auto o semplicemente non puoi permetterti un'auto… allora cerca l'opzione di costruire una bici elettrica anche se non ti consideri una persona molto tecnica… questo non è al di là delle capacità della maggior parte delle persone.

Con la giusta guida e l'apprendimento di nuove abilità si può fare ed è ne è valsa la pena.